Fiori Picco: Giada Rossa

Personaggi principali: Giada Rossa, protagonista e voce narrante, ha lottato una vita intera per liberarsi dalla condizione di schiavitù in cui si è trovata fin da bambina; Jixiang, secondo marito di Giada Rossa, per opportunismo l’ha costretta a emigrare illegalmente esponendola ai rischi e alle incertezze; il padre di Giada Rossa, commerciante caduto in disgrazia per l’invidia e la cattiveria di un concorrente; la madre di Giada Rossa, manovale di cantiere, donna forte e dedita al lavoro.

Personaggi minori: tantissimi personaggi minori, positivi e negativi, incontrati in Cina e in Italia, che hanno forgiato il carattere di Giada Rossa.

Ambientazione: Cina (provincia del Zhejiang e del Jiangxi) ; Balcani, Ex- Jugoslavia, Montenegro; Italia (Bari, Brescia, Vicenza, Lago d’Iseo.)

Tempo della storia: dal 1970 ai giorni nostri

Temi principali: l’infanzia negata, la violenza domestica, l’immigrazione clandestina, il traffico di esseri umani, lo sfruttamento della prostituzione, l’integralismo religioso, Buddismo, Karma, concetto di matrimonio in Cina, riscatto sociale.

Breve sinossi: Ogni donna è preziosa come una giada, proprio come la protagonista di questa storia che, raccontando in prima persona, ripercorre tutte le fasi della sua vita travagliata: un’infanzia negata nelle campagne del Jiangxi, un’adolescenza segnata dalla violenza, il drammatico viaggio dalla Cina verso l’Europa, le difficoltà incontrate in Italia da clandestina. Nonostante le avversità, ha sempre dimostrato un coraggio e una forza d’animo ammirevoli, si è ribellata alle ingiustizie, agli inganni e alle prevaricazioni, perseguendo il valore più importante: la libertà. La sua testimonianza vuole essere uno stimolo per tutte le donne che si trovano in situazioni simili e che si arrendono al loro destino.

Fiori Picco è nata a Brescia il 07 marzo 1977, è sinologa, scrittrice, traduttrice letteraria ed editrice. Dopo la laurea in Lingua e Letteratura Cinese conseguita presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, si è stabilita nella città cinese di Kunming, nella provincia dello Yunnan, dove ha vissuto otto anni insegnando presso il Dipartimento del Turismo della Yunnan Normal University e svolgendo ricerche di antropologia.
Durante gli anni di vita a Kunming ha iniziato a scrivere novelle e romanzi e dal 2007 è autrice SIAE.
Dal 2011 traduce romanzi di autori asiatici e di recente ha aperto Fiori d’Asia Editrice, una realtà editoriale multilingue specializzata in letteratura orientale.
Ha ricevuto diversi premi letterari, nazionali e internazionali, tra cui il Jacques Prévert 2010 per la narrativa, il Magnificat Libri, Arte e Cultura 2014 per racconti brevi, il Premio Standout Woman Award 2016 della Regione Lombardia, il Caterina Martinelli 2017, l’Argentario 2020.
Il suo ultimo romanzo “Giada Rossa- Una vita per la libertà” si è classificato nella rosa dei 6 super finalisti al Premio Città di Latina 2020.
Nel 2018, con scrittori di tutto il mondo, ha partecipato all’International Writing Program presso l’Accademia di Letteratura Lu Xun di Pechino, e al Congresso Internazionale degli Scrittori e dei Sinologi di Guiyang le è stato conferito il certificato di Friend of Chinese Literature.
Collabora con la China Writers’ Association e con la Japanese Writers’ Association.


a cura di Roberto Roganti


Per chi volesse partecipare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: