Segnalazione: Boccioli di rose di Maria Cristina Pizzuto

Oggi voglio parlare di un libro che tratta un  argomento delicato e sempre attuale, l’anoressia.

““Boccioli di Rose” è nato come volontà di aiutare altre persone cadute nell’anoressia a dare una speranza per andare avanti, perché con sacrificio e tempo vi si può uscire totalmente.”

 

L’autrice scrive molto bene e lo fa attraverso le pagine di un diario interiore.  Entriamo con  lei nel suo mondo di dolore e di sentimenti  contrastanti verso se stesa, verso il mondo che la circonda e verso le persone che le sono vicine e che sembrano non capirla. Durante questo dialogo vediamo e sentiamo quello che prova,  quello che la porta a diventare prigioniera consapevole in un bozzolo fatto di sentimenti contrastanti,  in questo bozzolo tutto le arriva come se fosse modificato o ampliato, e avvertiamo attraverso le sue parole l’insieme del suo dolore e delle aspettative che si confondono nella sua  mente e nel suo essere donna.

“Vorrei chiudere gli occhi e per un istante ascoltare il mio cuore, coccolarlo, confortarlo per ricomporlo e dargli nuovamente forma, rischiarato dalla sua limpidezza; ma questo cuore sbriciolato a granelli continua a sgretolarsi in sabbia sempre più fine, fino a che verrà il giorno del big bang, dove la natura ritornerà al suo stato originario.”

 

Consapevole del suo rifiuto del cibo cerca una spiegazione che sia razionale per lei e far capire alle le persone che cercano di aiutarla cosa l’ha spinta in quella direzione. Alla fine riesce a trovare la strada che le è più congeniale per rompere il bozzolo in cui si è rinchiusa per tornare a vivere, anche se con molta fatica, ma è consapevole del suo malessere e di come deve imparare ad evitare di ricaderne ancora vittima.

Con questo libro vuole  regalare la speranza a chi come lei ne è stata prigioniera e ai famigliari e amici che spesso non sanno come fare per approcciarsi a questa malattia devastante. Chiude il diario consigliando di non aver paura a chiedere aiuto e che ogni uno ha un suo percorso da fare e  che può essere diverso da persona a persona.

 

“… tutti siamo diversi, ed è proprio per questa nostra diversità ci piace sentirci amati. “

 

Buona letturaJ

 

indexxx

Autore: Maria Cristina Pizzuto
Genere: Narrativa
Editore: Policromia (PubMe)
84 pagine
Prezzo edizione digitale: 1,99 euro
Prezzo edizione cartacea: 12,00 euro
ISBN: 978-883-366-230-5
Data di uscita: febbraio 2019
Quarta di copertina

Il libro presenta la vita interpretata dagli occhi di una ragazza anoressica, sotto molteplici aspetti della quotidianità.
Si alternano stralci di riflessioni, pensieri, emozioni, e paragrafi in cui lei descrive come uscire da quei meccanismi della mente, e dunque, con l’andar del tempo, in che modo venire fuori dal tunnel dell’anoressia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: